L’ Associazione dei Rosolinesi in Siracusa dona due reperti esclusivi alla Casa Museo

Nella giornata del 13 Maggio 2018, in occasione dell’intitolazione di una via cittadina a padre Giuseppe Scollo, un illustre personaggio rosolinese caduto nell’oblio e grazie al lavoro dell’Associazione Rosolinesi in Siracusa nella persona del suo presidente Corrado Di Stefano riportato agli onori della memoria, la casa museo ha aperto le sue porte  alla suddetta associazione  organizzando per i suoi soci una mostra sulla prima guerra mondiale esponendo oggetti, diari di guerra e reperti vari, patrimonio esclusivo della casa museo.

 

 

Durante la visita dell’Associazione Rosolinesi in Siracusa”, è avvenuta un’importante donazione: uno dei suoi membri, il signor Luigi Loreto, avendo provato una grande commozione suscitata dai numerosi  oggetti conservati nelle sale della casa museo, ha voluto a sua volta contribuire con  alcune pagine di quotidiani d’epoca testimonianti avvenimenti cruciali della nostra storia. E come una sorta di “corrispondenza ideale”, pochi giorni dopo un altro ospite che ha partecipato a uno degli eventi organizzato nella casa-museo, il signor Vitale Grillo, ha donato a sua volta un elmetto appartenuto a un soldato italiano caduto durante la battaglia di Solarino del 10 e 11 luglio 1943, all’indomani dello sbarco delle truppe Alleate in Sicilia. Non possiamo che essere commossi e felici di questi due gesti di “altruismo culturale”, sintomo che questa realtà è riuscita in uno degli intenti statutari dell’Associazione: la sensibilizzazione da parte dei nostri ospiti sull’importanza della lotta alla dispersione e all’oblio della memoria storica collettiva e la necessità della sua divulgazione.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.